La Redazione

Benvenuti nel Sito Web www.ciroaltra.it

 

 

Papa Gregorio XIII e i Magnifici quattro del Calendario

Pubblichiamo presentazione a cura di Saverio De Bartolo che vuole ricordare in poche righe i personaggi più influenti che hanno preso parte alla Commissione per la Riforma del Calendario nominata dal Papa Gregorio XIII. Il tutto è visionabile nel link: Arte e cultura/Scienzati/Luigi Lilio.

Cirò 18 Marzo 2024

La Redazione

 

Non è mai troppo tardi per ritornare sulle proprie idee

Il recupero e la ripubblicazione sul sito ciroaltra.it del materiale relativo a due eventi importanti che riguardano la pubblicazione di libri della Professoressa Carnea e la rilettura di quanto recuperato, mi danno l’opportunità di fare alcune riflessioni sul comportamento tenuto da noi esseri umani, di fronte a situazioni che sono in contrasto al nostro modo di pensare e per le quali, intestarditi su credenze consolidate, non accettiamo la loro messa in discussione.

L’articolo è stato pubblicato per intero nella Sezione/Scrittori/Maria Francesca Carnea dove è stato inserito anche il materiale recuperato.

Buona lettura.

Cirò 10 Marzo 2024

La Redazione

 

Comunicazione

Con riferimento alla presentazione del libro “Libertà e Politica in Santa Caterina da Siena”, di Maria Francesca Carnea, apparsa sul Corriere della Sera del 25 Ottobre 2011 – Cronaca di Roma da noi accolta sul sito nella Sezione “Convegni ed eventi”, riproponiamo i sotto indicati articoli che erano andati perduti a causa di haker informatico che ha danneggiato la struttura del sito nel 2016/2017.

Gli articoli, che sono consultabili nella sezione “Scrittori/Maria Francesca Carnea”, riguardano:

  • Recensione del 5 Novembre 2011 di Barbara Serpi alla pubblicazione 2Libertà e Politica in Santa Caterina da Siena di Maria Francesca Carnea;
  • Articolo “Sul concetto di Libertà e Autorevolezza volitiva. Raffronto tra Caterina da Siena e Tommaso D’Aquino” di Maria Francesca Carnea;
  • Articolo “Perché scrivere di Libertà e Politica in Caterina da Siena” di Maria Francesca Carnea;
  • Articolo “Libertà e politica nell’ottica di Caterina da Siena”. Relazione del Cardinale Raffaele Farina 22 Novembre 2011 (Zenit Safforte e Cultura di Eugenio Pizzotti.

Consigliamo la lettura del libro e degli articoli per gli utili insegnamenti che la vita della Santa può fornire a tutti noi.

L’autrice del libro espone il suo «proponimento di risalire, attraverso l'esempio di Caterina, ad una cultura della Speranza e, perciò, della Vita: una speranza che dà forza ad ogni ricerca di verità attraverso il superamento del dubbio e dell'incertezza».

Cirò 4 Marzo 2024

La Redazione

 

Nemo profeta acceptus est patria sua

“La frase pronunciata da Gesù in Nazareth per stigmatizzare la fredda accoglienza dei suoi conterranei è di solito usata per significare che difficilmente si possono vedere riconosciuti i proprî meriti, o comunque i meriti di una persona, nel proprio paese (dove si è per lo più conosciuti come uomini comuni, e con le debolezze di questi), o per lamentare il fatto che spesso le invidie e l’incomprensione dei proprî conterranei costringono gli uomini di valore a cercare il successo lontano dal proprio paese”. (www.treccani.it/vocabolario/nemo-propheta-in-patria/)

Pubblichiamo nel link La Redazione articolo degli Uffici Stampa Nazionali che riguarda la segnalazione per il premio ”Segni di Pace” della professoressa Maria Francesca Carnea e commentiamo l’evento con nostre brevi considerazioni.

La Redazione

Cirò 19 Febbraio 2024

 

Sta bene a tutti. A Chi? A Me NO!!!

Ho letto sul profilo face book della professoressa Carnea, un commento di Antonio Arcuri, che manifestava insofferenza per la condivisione della stessa professoressa, di un mio articolo pubblicato su questo sito dal titolo “Verità – Tradizioni – Leggende – Miti”.

Ritengo che, dopo la risposta data dalla Carnea, il commento non meriterebbe altra risonanza, ma la mia risposta è doverosa per i rapporti affettuosi che mi legano all’autore del commento, e non può che essere una risposta da fratello più anziano che può permettersi anche un rimprovero senza correre il rischio di essere mandato a quel paese.

Mi auguro di essere convincente in merito alla necessità che ognuno di noi sappia elaborare autonomamente opinioni personali sulla base di notizie certe e sappia distinguere il vero dal falso senza prestare attenzione alle notizie e alle informazioni che vengono fornite attraverso passaparola o altre fonti non sufficientemente analizzate e studiate.

Cirò 7 Febbraio 2024

La risposta può essere visionata sul link “Faccende Liliane”

 

Verità - Tradizioni

Pubblichiamo articolo proveniente dal futuro che ci aiuta a comprendere che per potere considerare alcune circostanze come verità assolute o per potere esprimere un giudizio critico scevro da qualunque condizionamento ed avere un genuino desiderio di condividere informazioni in cui si crede e segnalare la nostra appartenenza ad una certa comunità di idee o al contrario come anche desiderare di avere qualche tipo di affetto sull’uditorio bisogna "non accettare quello che c'è, perché se accettiamo quello che c'é, ce lo ricorda, Socrate, diventeremo gregge, pecore".

L'articolo viene pubblicato nel link "Faccende Liliane".

La Redazione 

 

Una voce libera

Da quando nel lontano duemila dieci, anno del cinquecentenario della nascita di Luigi Lilio, è sorto il  sito ciroaltra con la finalità di dare spazio a tutte quelle storie di personaggi che non riuscivano a trovare spazio sui canali ufficiali dell’informazione, portandole ad una rilevanza ed attenzione più ampia, non mi era mai capitato di accogliere una lettera che un cirotano mi scrive per manifestare il suo riconoscimento al contributo di idee che il sito, in tutti questi anni, ha fornito a chiunque ha voluto conoscere vicende grandi e piccole, importanti e meno importanti, tradizioni riguardanti il proprio territorio di nascita ed i personaggi più illustri del passato.

 E, al giorno d’oggi, sono stati centinaia di migliaia i visitatori, che da ogni parte del mondo, hanno fatto “scorribande”, come direbbe un personaggio di cultura che ritiene di vivere di luce propria, nei nostri scritti traendone utilità personale, ma rendendoci orgogliosi per aver contribuito a tenere alto il nome di Cirò in Italia e nel mondo.

 Con questa lettera, indirizzata alla mia persona, un cirotano che conoscevo da ragazzo, ha voluto manifestare il suo pensiero sulle vicende da noi definite a volte, “cirogene”, a volte, “Liliane”, altre volte “San Nicodemo”, che da oltre un decennio stanno avvelenando il vivere civile di una cittadina caratterizzata, da sempre, per la bontà, l’operosità, l’onestà dei suoi abitanti e per il rispetto che gli stessi hanno per il loro prossimo.

 Non trovo parole adatte per esprimere il ringraziamento del sito e di tutte quelle persone che avranno l’opportunità di leggere il pensiero di un giovane, che fuori da ogni schema di appartenenza lo esprime in piena libertà.

 Grazie

 8 Gennaio 2024

 La redazione

 La lettera viene inserita nel link “Faccende Liliane”

 

Condivisione

 “Informare l’opinione pubblica è un dovere, informare l'opinione pubblica con notizie tendenziose, atte a turbare la conoscenza, e la civile convivenza, è un crimine. Ma che cosa significa "Notizie tendenziose"? Sono tali le notizie che contribuiscono a formare una falsa rappresentazione della realtà, e quindi inducono in errore chi le apprenda. (Cf. Diz. Giuridico Brocardi).

Esordisce così la Professoressa Carnea sul suo profilo Facebook con riferimento alla divulgazione da parte di un noto studioso, dell’atto del notaio Giuseppe Fortuna del 14 gennaio 1696 riguardante la donazione delle “Sante Reliquie” di San Nicodemo da parte del Principe Carlo Francesco Spinelli al suo Feudo.

Il post per intero può essere visionato nel link “San Nicodemo” che è nostra intenzione arricchire con tutte gli scritti che nel tempo hanno interessato il Santo.

Al momento potete visionare:

  • Osservazioni ciroaltra.it
  • Atto notaio Giuseppe Fortuna
  • Nicodemo il monaco eremita che cambiò la storia di Cirò
  • Questione socio – politica avversa verità storica
  • Posto del 15 Dicembre 2023 della Professoressa CarneaLa Redazione31 Dicembre 2023

Scritti recuperati

A causa di un virus che ha interessato il sito qualche tempo fa, sono andati persi diversi lavori. E’ nostra intenzione recuperare il materiale perso e sottoporlo nuovamente ai nostri visitatori.

Quello che adesso riproponiamo è un intervento della Redazione, che può aiutare a capire quali benefici, le numerose manifestazioni, i numerosi articoli, le numerose conferenze, i numerosi convegni, che negli anni e fino ad oggi sono stati sempre più frequenti pur non avendo novità da proporre, ma, il più delle volte, organizzati per fare cassa di risonanza a fatti già conosciuti sul vissuto di Luigi Lilio, producono e  a chi giovano.

L’intervento è dell’anno 2018 e viene riproposto il 22 dicembre 2023

Mi auguro di esservi utile e, approfittando del periodo, faccio a tutti i migliori auguri di buone feste.

La Redazione

 

Ringraziamento

A distanza di qualche settimana dalla pubblicazione del mio articolo sul sito ciroaltra.it, Maria Francesca Carnea/Francesco Vizza, devo constatare, con mia grande meraviglia, che i visitatori interessati alla diatriba sono molti di più dei miei soliti ventiquattro.

  . . . . Continua nella Sezione: Faccende Liliane.

 

Illustre Professore Mussuto,

Sono sicuro che rispondendo sul Suo profilo, oltre che sul sito ciroaltra.it in merito alla diatriba Carnea/Vizza, avrò più visibilità e potrò essere letto dai Suoi amici (facebook) e quindi, quanto sto per dirle potrà giungere meglio a chi la pensa come Lei.

 . . . . Continua nella Sezione: Faccende Liliane.
 
Luigi Lilio – Il Cirotano che ha dettato il tempo.
 
In data 2 Dicembre nella sala Don Vitetti del Comune di Cirò si è tenuto il convegno indicato a margine, alla presenza di autorità istituzionali con moderatore Giuseppe Brindisi, giornalista Mediaset e relatore Dott. Francesco Vizza.
 L’occasione sarebbe stata il momento ideale per promuovere un incontro dibattito tra la studiosa Maria Francesca Carnea e il Dott. Francesco Vizza sulle questioni poste dalla studiosa su Lilio, che tanto hanno animato la comunità in questi ultimi mesi.
 A meno che non si è voluta giocare una partita senza avversari, è stata una occasione persa.
 Nella sezione “Faccende Liliane” abbiamo pubblicato, per gentile concessione, un articolo della Carnea dal titolo “Imbarazzante mediocrità politica e culturale a un convegno su Luigi Lilio”.
 Cirò 6 Dicembre 2013
 
La Redazione

  Faccende Liliane

 La diatriba, che tiene impegnati in questi ultimi tempi una Studiosa di professione ed appassionati a tempo perso della vita e delle opere dei nostri più illustri concittadini di Cirò, ci impone il dovere di tenere informati i nostri lettori sulle questioni sollevate e sugli sviluppi futuri.   
Ma prima di entrare concretamente sul campo di battaglia, da semplici osservator interessati a conoscere il pensiero delle parti, ci piace ricordare uno scritto del Filosofo Umberto Galimberti in merito alla conoscenza della storia.  
 “Socrate diceva, non so niente, e proprio perché non so niente problematizzo tutto”. La Filosofia nasce dalla problematizzazione dell’ovvio: non accettiamo quello che c’è, perché se accettiamo quello che c’è, ce lo ricorda ancora Socrate, diventeremo gregge, pecore.  
Mi rendo conto che realisticamente uno che si iscrive a Filosofia compie un gesto folle, però forse se non ci sono questi folli il mondo resta così com’è. La Filosofia svolge un ruolo decisamente importante, non perché sia competente di qualcosa, ma semplicemente perché non accetta qualcosa.  
E questa non accettazione di ciò che c’è non la esprime attraverso revolverate o rivoluzioni, l’esprime attraverso un tentativo di trovare le contraddizioni del presente e dell’esistente e argomentare possibilità di soluzioni, in pratica pensare.  
E il giorno in cui noi abdichiamo al pensiero abbiamo abdicato a tutto.” 
Nel link “Faccende Liliane” abbiamo già pubblicato l’Articolo della Carnea ed abbiamo indicato dove trovare la risposta di Vizza Francesco e due dei commenti di suoi followers. Sono stati anche pubblicati l’intervento del Sindaco di Cirò e le risposte della Carnea ad entrambi.

  La Redazione,

 Maria Francesca Carnea/Francesco Vizza

Cari fedeli visitatori del sito ciroaltra.it,

Questo “pistolotto” che mi accingo a proporvi per una attenta lettura, oltre ad essere una mia temeraria, ma innocente iniziativa, mi viene imposto dai doveri di informazione, che il sito ha verso i suoi venticinque lettori (dico venticinque e non trentaquattro come mi è capitato, in modo molto maldestro d’affermare in altra occasione, offendendo la suscettibilità di una brava persona), su una faccenda che riguarda il mondo culturale del nostro bel paese: Cirò.

. . . . . Continua nella Sezione: Faccende Liliane.

Faccende Liliane

Pubblichiamo, per gentile concessione della Prof. Maria Francesca Carnea, suo articolo pubblicato in data 28 Settembre c.a. su USN – Uffici Stampa Nazionali, dal titolo “Luigi Lilio, un mistero da approfondire e la riforma del Calendario Gregoriano”

La pubblicazione dell’articolo su USN ha scatenato una diatriba tra Studiosi di Storia Locale con scambio di opinioni ed interventi anche istituzionali.
Per tali motivi abbiamo pensato di accogliere tutti gli interventi in un apposito link sul nostro sito, per l’appunto, denominato “FACCENDE LILIANE”.
In questo troverete quello che per motivi prudenziali può essere pubblicato, ma sarà nostra cura indicarvi, di volta in volta, dove rinvenire il materiale a cui si fa riferimento.

Cirò 20 Novembre 2023

La Redazione

Finalità

Nel cinquecentenario della nascita di Luigi Lilio, cirotano illustre riformatore del calendario gregoriano, nasce il sito web www.ciroaltra.it 
In quest’epoca in cui, grazie ad Internet, tutto si riesce a conoscere premendo un tasto,il sito “Ciroaltra.it” nasce per dare voce a tutte quelle storie e personaggi che non hanno spazio nei canali ufficiali dell’informazione locale, portandole ad una rilevanza e ad un’attenzione più ampia.
 

 Saverio De Bartolo

Instancabile studioso della Storia della sua terra di origine, Saverio De Bartolo, mette a disposizione del lettore del nostro sito “Ciroaltra.it” due contributi: il primo sulle origini del nome “ITALIA”, sulla storia e la figura leggendaria di ITALO da cui il nome di ITALI delle genti e di ITALIA del territorio, e sul nome “CHONIA”, antico territorio di Cirò.

Leggi tutto:

Le Fortificazioni dell'antico territorio di Cirò

Di Isabella Gaudino e Federico Cordella Il 10 Agosto 2021, nell’ambito del programma di manifestazioni denominate “Sere d’estate 2021”, 0rganizzate dall’Amministrazione Comunale di Cirò, è stato presentato il libro degli architetti Isabella Gaudino e Federico Cordella:

Leggi Tutto